Invitiamo gli utenti che hanno disabilità visiva a leggere la sezione informativa sull'accessibilità del presente sito per usufruire al meglio dei servizi messi a disposizione dal comune di Caselle Torinese - 
Salta ai contenuti della pagina Salta al menù delle sezioni
Home » 5xmille? e Caselle ce la fa
Ultimo aggiornamento il 28/03/2012

5xmille? e Caselle ce la fa

Un ringraziamento particolare a tutti coloro che già dall'anno scorso hanno deciso di devolvere il 5 per mille alla Città di Caselle

Siete stati numerosi!
Quest'anno ti chiediamo di continuare ancora a devolvere Il 5 per mille al tuo Comune
I fondi saranno utilizzati per servizi sociali e potrà essere determinante per la qualità della vita dei soggetti più deboli.

La solidarietà in un gesto!
Una firma che non costa niente....... ma puo' dare servizi in più....... alla tua città!

Anche per quest'anno, tutti i contribuenti potranno, in fase di compilazione delle loro dichiarazioni dei redditi (CUD, modello 730, modello UNICO 2012 ) relative al periodo di imposta 2011, destinare il 5 per mille della loro imposta sul reddito delle persone fisiche/IRPEF ad alcuni soggetti per il sostegno delle attività di questi.

COME FACCIO A SCEGLIERE DI DESTINARE AL MIO COMUNE IL 5 PER MILLE?

E' previsto, in allegato a tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi, un apposito modulo. Per scegliere la Città di Caselle Torinese quale destinatario del 5 per mille è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta 'Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza'.

PERCHE' AFFIDARE IL 5 PER MILLE AL MIO COMUNE?

Perchè il tuo Comune sei Tu, e perché serve a sostenere la spesa sociale, cioè quegli interventi fatti dalla Tua Amministrazione comunale per alleviare tutte le situazioni di disagio che probabilmente hai sotto gli occhi tutti i giorni anche Tu.

MA IL MIO COMUNE NON HA GIA' FONDI A SUFFICIENZA PER FARE QUESTO?

PURTROPPO NO! Il Fondo nazionale per le politiche sociali, che serve a finanziare gli interventi sul territorio per le attivita? sociali e che quindi viene destinato a tutti i Comuni, e? stato fortemente ridimensionato.
Dare al Comune il 5 per mille, aiuta a recuperare almeno una parte dei fondi che sono venuti a mancare per aiutare le fasce più bisognose della popolazione

E IL MIO COMUNE COME UTILIZZERA'  I FONDI DERIVANTI DAL 5 PER MILLE?

Proseguendo e ampliando i servizi sul versante del sociale.
Da solo se i fondi che riceverà saranno sufficienti - o associandosi con altri Comuni. Utilizzando le proprie strutture e avviando collaborazioni con enti o associazioni che operano nel sociale. Della destinazione delle somme il Comune redigerà, comunque entro un anno dalla concreta ricezione di queste, un apposito rendiconto, accompagnata da una relazione illustrativa.

COSA SUCCEDE SE NON FIRMO PER IL 5 PER MILLE?

Non risparmi nulla e non aiuti nessuno. Perchè le quote di 5 per mille che saranno realmente assegnate saranno esclusivamente quelle dei contribuenti che avranno fatto la loro scelta, apponendo la firma sul modulo allegato alla dichiarazione dei redditi.

Se non firmi, quei fondi rimarranno allo Stato!
Se firmi per il tuo comune rimarranno a disposizione della comunità.

Per L'Amministrazione Comunale
L'Assessore all'Assistenza
problematiche socio assistenziali
Filippo Elia